Stai visitando l'archivio per globalizzazione.

NO LOGO-10 anni dopo

7 agosto 2011 in Articoli, Economia

Pubblichiamo un estratto di Naomi Klein (da Internazionale, n.906 del 15/07/2011) decisamente lungo ma che vale la pena di leggere fino in fondo.

La cultura delle multinazionali non governa solo i centri commerciali.
Detta legge a Washington e alla Casa Bianca. E ha creato un
presidente-marchio che produce gadget e false speranze. Il cambiamento
deve venire dal basso.

Nel maggio del 2009 la vodka Absolut ha lanciato una nuova serie limitata: no label, senza etichetta. Kristina Hagbard, la responsabile delle pubbliche relazioni dell’azienda, ha spiegato: “Per la prima volta abbiamo il coraggio di affrontare il mondo completamente nudi.
Presentiamo una bottiglia senza etichetta e senza logo per veicolare l’idea che l’aspetto esteriore non conta, l’importante è il contenuto”.

Qualche mese dopo anche la catena di caffetterie Starbucks hainaugurato il suo primo negozio senza marchio a Seattle, chiamandolo Continua a leggere questo articolo →

da tommaso

Mettiamo i diritti umani nel carrello della spesa

25 luglio 2011 in Articoli, Campagna sensibilizzazione, Economia

Scelte consapevoli per boicottare i detentori del profitto
di Tommaso Orazi – RETE DEI CITTADINI
dal network di giornalismo indipendente OpenJournalist, 22 luglio 2011

In questi giorni ricorrono 10 anni dall’incontro dei G8 a Genova che ricordiamo prevalentemente per i tragici scontri tra polizia e manifestanti. L’omicidio di Carlo Giuliani a Piazza Alimonda, la “macelleria messicana” nella Scuola Diaz e gli abusi nella Caserma Bolzaneto sono soltanto alcuni episodi che hanno portato Amnesty International a definire i “fatti di Genova” come la più importante sospensione dei diritti umani dopo la seconda guerra mondiale, nell’Europa occidentale.

Sono rimasti in secondo piano lo scopo dell’incontro G8 ed i motivi della manifestazione NO GLOBAL, discretamente illustrati nell’articolo “A 10 anni dal G8 di Genova” insieme ad una panoramica dei fatti ed una testimonianza video che forse verrà trasmessa nelle speciale di BLU NOTTE che andrà in onda stanotte – venerdì 22 luglio ore 23:50 – su RAI TRE (video).

Visto che sono implicati Stato e poteri forti è consigliabile non affidarsi esclusivamente alla TV ma di approfondire la storia con l’ausilio della rete (ancora non totalmente censurabile). Tra le controinchieste disponibili su www.piazzacarlogiuliani.org c’è LA TRAPPOLA.

A 10 anni dai fatti di Genova, possiamo e dobbiamo continuare ad opporci alle decisioni dei “Grandi”. Continua a leggere questo articolo →