Stai visitando l'archivio per comunità.

INCONTRIAMO gli ECOVILLAGGI del Lazio 6-7 settembre 2014

30 agosto 2014 in Articoli, Eventi

Incontriamo gli Ecovillaggi del Lazio 6/7 Settembre 2014

Nel weekend 6-7 settembre all’Ecovillaggio a Pedali di Torri in Sabina è in programma l’iniziativa INCONTRIAMO gli ECOVILLAGGI del LAZIO dove sono chiamati a condividere la propria esperienza tutti gli ecovillaggi e i progetti di co-housing del Lazio e chiunque sia interessato e vede in tali realtà una possibile soluzione per il proprio benessere.

Le due giornate si apriranno con la presentazione delle realtà esistenti nel Lazio per proseguire, in più sessioni, con dei cerchi di condivisione proposti dai partecipanti. Sarà un’occasione per chiarirsi le idee sui vantaggi di una vita insieme e sulle possibili criticità. Tra gli argomenti proposti finora: comunicazione interna e metodi decisionali, principi, regole, ruoli e responsabilità, gestione economia interna, stili di vita, strutture giuridiche, percorsi per avviare un’ecovillaggio.

Sabato sera è prevista una jam session danzante con gli stessi partecipanti che vorranno mettere a disposizione strumenti e voglia di suonare e ballare mentre domenica pomeriggio sarà ospite l’autrice Marinella Correggia con i suoi libri.

L’evento sarà arricchito con proiezioni, libri, mercatino con prodotti artigianali e mercadono.

Nella struttura dell’Ecovillaggio a Pedali sono disponibili spazio tende ed alcuni posti letto e vengono serviti pasti bioveg su prenotazione e partecipazione alle spese per le quali si accettano buoni ŠCEC per il 20% (info su www.arcipelagoscec.org)

Ingresso su prenotazione (entro il 4 settembre).
Per presentare i progetti e/o proporre articoli per il mercatino contattare l’organizzazione.
Per informazioni: Laura tel. 3332365729 apedaliecovillaggio@gmail.com
(leggere Quaderno degli Ideali e Regolamento su www.apedali.it)

Hanno aderito: Il Vignale, Abiterra, A Pedali, Tribu’Lab.

Si allega la locandina dell’evento.

Avere o usare?

20 gennaio 2012 in Articoli, Riflessioni

da LO SPIRITO DEL TEMPO (Internazionale, 13/19 gennaio 2012)

Kerstin Bund, Die Zeit, Germania

Scambio di vestiti, orti in affitto, car sharing.Sempre piu persone preferiscono usare un prodotto invece di possederlo. Aiutati dai social network, che consentono di risparmiare. E cambiare le regole del consumo.

“Cinque, quattro, tre,due…”. Il conto alla rovescia viene sommerso dalle urla. Quattrocento donne si accalcano sui gradini, inciampano sul podio per avvicinarsi il più possibile ai quattromila capi d’abbigliamento in offerta. Scene da grandi svendite: camicette che cadono a terra, grucce che volano per aria. Lo spettacolo non dura molto: dopo mezz’ora gli espositori contengono i resti di una folle ubriacatura, di una festa dello shopping in grande stile. Solo che qui nessuno ha pagato. I vestiti, non vengono comprati, ma scambiati. Continua a leggere questo articolo →

da tommaso

In Brianza 124 famiglie testano la vita ecologica

15 luglio 2011 in Economia

da ecoblog.it

Come immaginate sia una vita ecologica, sostenibile e attenta all’ambiente? Piena di privazioni e povera di comfort? Affatto! E lo dimostrano 124 famiglie brianzole che stanno testando uno stile di vita più attento all’ambiente. Di fatto risparmieranno e tuteleranno le risorse imparando a usare meno l’automobile in favore di mezzi di trasporto più sostenibili senza rinunciare ai comfort.

Il progetto è stato battezzato La famiglia sostenibile ed è organizzato e monitorato da Agenzia InnovA21, ed è iniziato sei mesi fa, con una raccolta di dati inerenti comportamenti e consumi. Gli obiettivi consistono nell’indurre un cambiamento misurabile attraverso la carbon footprint nello stile di vita delle famiglie orientandole alla sostenibilità. Il progetto non resterà fine a se stesso ma Continua a leggere questo articolo →