Stai visitando l'archivio per banche.

Non pagare il debito! E il Colosseo, lo vendiamo?

29 settembre 2011 in Economia

di Giulietto Chiesa.

Un anno fa la Grecia era in rosso per 110 miliardi di euro. L’hanno “salvata”.
Adesso il debito è salito a 340 miliardi.
Non so se la ri-salveranno, ma, in tal caso (e non è una battuta di spirito, perché la Finlandia proprio questo ha chiesto) dovrà dare in pegno il Partenone.   riprova che i “nove banchieri” di Wall Street amano molto le collezioni private. Non so dove lo metteranno, il Partenone, ma troveranno un posto, magari vicino a San Diego, California.

Il problema è che adesso tocca a noi. Chiederanno in pegno il Colosseo, Continua a leggere questo articolo →

ANTIBANKS DAY – 17 SETTEMBRE – OCCUPAZIONE DI PIAZZA AFFARI

10 settembre 2011 in Appelli, Campagna sensibilizzazione, Economia, Eventi, Scelti per voi

RETE DEI CITTADINI invita tutti i cittadini a partecipare all’iniziativa data l’importanza della questione economica nel nostro paese.

Noi cittadini italiani occuperemo piazza affari, in contemporanea a Wall Street e alle principali borse europee.
Vogliamo protestare contro il signoraggio, che ha ridotto le nostre democrazie in dittature economiche, che ci hanno resi schiavi di un sistema, in cui l’etica e la morale, non hanno più importanza. Continua a leggere questo articolo →

Il segreto dietro la crisi finanziaria mondiale

17 agosto 2011 in Democrazia Diretta, Economia

di Giulietto Chiesa, da http://www.alternativa-politica.it
Udite, udite, o signori e signore che leggete i giornali dei finanzieri di tutto il mondo, (cioè i “loro giornali”, cioè tutti i giornali del mainstream, e naturalmente tutte le televisioni del mainstream) adesso scoprirete il segreto, uno dei segreti, forse il più importante dei segreti, che sta dietro la crisi della finanza mondiale. Credevate che la Grecia fosse la pietra dello scandalo e che i greci, questi spendaccioni corrotti, dovessero essere salvati, sì, ma insieme privati della loro sovranità nazionale, come gli italiani, del resto, e i portoghesi e gli irlandesi?

Vi sbagliavate, ma non è colpa vostra. Le cose stanno diversamente, e tenetevi forte alle vostre sedie. Scoprirete anche come la più grande democrazia del mondo (senza scherzi, sto parlando di quella americana!) Continua a leggere questo articolo →

da tommaso

Chiarimenti sulla ragnatela del debito

24 luglio 2011 in Articoli, Parliamone insieme

di Gianluca Palmara – RETE DEI CITTADINI

Una discussione serrata su un argomento complesso che da alcuni anni appassiona molto in rete e fuori innescata da un post su uno studio secondo il quale è possibile ridurre considerevolmente il debito UE usando una sorta di stanza di compensazione di debiti e crediti tra gli Stati. Ho riportato alcuni commenti, non riuscendo a stare al passo con la loro pubblicazione e ho aggiunto la mia risposta in corsivo.

Quindi non posso che iniziare dicendo: buongiorno!

24 giugno 2011 a 21:16 (UTC 2)

Ciao a tutti!

Secondo me il tono dell’articolo è un po’ troppo ottimistico, almeno rispetto ai risultati riportati in varie parti dello studio e nelle conclusioni del lavoro del professor Evans, che è assai più cauto e tra l’altro scrive:
This exercise does not solve the problem of the EU debt crisis, and raises more questions that it answers in terms of data reliability. Continua a leggere questo articolo →

QUANTO COSTA L’ENERGIA NUCLEARE

23 febbraio 2011 in Ambiente, Campagna sensibilizzazione, Parliamone insieme

di Ing. Paolo Mazzanti, RETE DEI CITTADINI

Le previsioni mondiali di aumento nei prossimi anni della domanda di energia elettrica sono attualmente quasi nulle, ad esclusione di Cina, India e forse Russia e Brasile, dato il loro attuale repentino sviluppo industriale.
In Italia si prevede una crescita nulla della domanda, sia per gli effetti del risparmio energetico, che per la situazione economica. Inoltre la disponibilità di potenza elettrica è doppia dell’attuale richiesta massima.
Se ne deduce che non abbiamo alcun bisogno di nuove centrali di qualsiasi tipo. Continua a leggere questo articolo →