Programma: Sovranità Economica (2)

Programma: Sovranità Economica (2)

Manifesto

Bozza completa aggiornata al 20 maggio 2012

3) Lavoro

Dare un lavoro non un salario
Lotta alla precarietà.
Creazione di posti di lavoro

– Emersione Lavoro Nero: ricognizione del costo delle ispezioni presso i luoghi di lavoro
– Applicazione del telelavoro
– Istituzione di uffici di collocamento territoriali
– Revisione delle normative per la sicurezza sui posti di lavoro, con l’introduzione di sgravi fiscali e contributi per le aziende che vanno oltre il rispetto della legislazione in materia e multe per chi viola le leggi
– Aumento del numero degli ispettori dei cantieri per la sicurezza sul lavoro
– Creazione di un fondo di ammortizzamento sociale a sostegno di chi si trova in condizioni di precarietà lavorativa
– Costituzione di un fondo per il lavoro che dovrà finanziare solo ed esclusivamente quelle attività che si ritengono strategiche e congeniali alle caratteristiche del territorio e ai bisogni della sua popolazione
– Creazione di imprese miste costituite sulla base di capitale privato e pubblico ove i lavoratori siano cogestori della attività, beneficiari di una parte degli utili e cointestatari di piccole quote societarie
– Progetto pensionato-apprendista
– Progetti per il reinserimento nell’ambito del mercato del lavoro (sistema di outplacement)
– Controlli sulla veridicità dello stato di temporanea inefficienza delle aziende (Commissione Civica di Controllo)
– Riorganizzazione del sistema di graduatorie per il collocamento speciale, considerando tutte le esperienze lavorative
– Incentivi all’applicazione del Telelavoro, per 3-4 giorni a settimana con sgravi fiscali per le aziende (A, B, G, H, I)
– Sportello contro il “mobbing” sul lavoro in collaborazione con gli uffici di ispezione sanitaria

Share

Discussione (0)

Non ci sono ancora commenti per questo documento.

L'invio dei commenti è stato disabilitato per questo documento.