Autocandidatura Vincenzo Lo Zito

Autocandidatura Vincenzo Lo Zito

Vincenzo Lo ZitoIo sottoscritto Vincenzo Lo Zito

nato a Roma il 15/05/1960

Sono un dipendente della Croce Rossa Italiana e sia per lavoro e sia per devozione mi sono sempre occupato del sociale. Da  diversi anni  lotto contro le illegalità e proprio all’interno dell’Ente per cui lavoro ho scoperto e denunciato delle gravissime irregolarità amministrative che mi hanno portato ad avere seri problemi…

sono stato trasferito per ben 3 volte d’autorità,  sottoposto a ben 3 procedimenti Disciplinari di Stato tutto risolto positivamente, processato per Vilipendio al Capo  dello Stato e alle Istituzioni per dei commenti sul loro operato e Assolto, messo sotto inchiesta dal Tribunale Militare per Diserzione Pluriaggravata e assolto sia in Ordinario che in Appello.. a seguito delle mie denunce.. processato per Calunnia nei confronti dei Revisori dei Conti e assolto… sospeso dal servizio e dallo stipendio, poi reintegrato perchè inesistente la motivazione.. Nonostante queste assurdità per imbavagliarmi seguito nel mio intento perchè voglio che la legalità torni a pieno titolo e i soldi dei cittadini vengano spesi come si deve..

Lotto affinchè il Precariato venga debellato e ci sia una stabilizzazione di tutti i lavoratori,  non tollero i mega compensi dei dirigenti e poi non si riesce a sistemare degnamente lavoratori con famiglie a carico.

Propongo la mia candidatura perchè sono convinto che solo entrando all’interno delle Istituzioni si riesca a combattere per evitare che  seguitino le  illegalitè e si continui ad appropriarsi di fondi pubblici per i propri loschi interessi….

Mi assumo l’impegno morale e politico che, qualora eletto, rimetterò il mio mandato al giudizio dell’assemblea qualora si verificassero mie oggettive inadempienze rispetto a quanto sottoscritto, secondo la “Proposta e accettazione di candidatura” che contestualmente sottoscrivo.

Il mio blog : http://vincenzoozito.blogspot.it/

la mia pagina Facebook : https://www.facebook.com/vincenzo.lozito.1?ref=tn_tnmn

19/12/2012

Vincenzo Lo zito

Share

Discussione (0)

Non ci sono ancora commenti per questo documento.

L'invio dei commenti è stato disabilitato per questo documento.