Lo SPREAD e la Sfiducia internazionale verso i nostri politici.

Lo SPREAD e la Sfiducia internazionale verso i nostri politici.

La variazione al ribasso, di un semplice indicatore della differenza tra il rendimento dei titoli italiani e quelli tedeschi fa capire la fiducia dell’economia internazionale verso i nostri politici.

Lo spread a 275 punti non lo era mai stato da agosto 2011, sotto il sommo professor Monti, docente di politica economica, con riconoscimenti internazionali(almeno sulla carta) per essere stato insegnante, rettore di università, dirigente di Goldman-Sachs e con altri incarichi prestigiosi sia a livello europeo che mondiale, il predetto indice viaggiava tra 400 e 300.

Di fatto il non avere attuato tagli importanti alla spesa per non toccare enclavi di potere politico, è stato cosi riconosciuto internazionalmente una delle piu gravi pecche di questo governo, noto per tasse e sovrattasse, ingessato nelle decisioni, tenuto ostaggio dal viso truce dei componenti delle camere(mai termine fu piu appropriato per il loro soporifero operato).

Ora che siamo senza governo, poichè si è dimesso, siamo nel migliore dei mondi possibili, dal punto di vista dell’economia internazionale, quindi possiamo dire che l’operato di “lorsignori” seduti nei loro posti di inciucio e di comando, è oltremodo dannoso per la vita politico-economica del Bel Paese.

 

Share

Discussione (0)

Non ci sono ancora commenti per questo documento.

L'invio dei commenti è stato disabilitato per questo documento.