Come raccogliere le firme per una lista elettorale

Come raccogliere le firme per una lista elettorale

Per raccogliere le firme per una lista elettorale, queste devono essere autenticate da un funzionario abilitato (vedi sotto l’elenco).

Ci sono 3 modi di raccolta:

1) Raccolta negli uffici comunali

Un funzionario comunale deve essere sempre a disposizione per autenticare gratuitamente le firme dei sottoscrittori per una lista elettorale, soprattutto nei 20 giorni precedenti la consegna delle sottoscrizioni quando deve essere a disposizione per 8 ore al giorno e 4 ore la domenica.

a) Stampare i moduli e consegnarli nel proprio comune (o in qualunque altro comune). Farsi rilasciare una ricevuta dell’avvenuta consegna.

b) Nel proprio comune di residenza sottoscrivere la lista di fronte al funzionario. N.B. Il candidato non può sottoscrivere la lista

c) Invitare tutti i propri contatti ad andare al comune a sottoscrivere la lista. Possono firmare anche i cittadini residenti in un altro comune, ma in questo caso bisognerà successivamente ritirare il certificato elettorale nel loro comune di residenza.

d) Ritirare i moduli con le sottoscrizioni e i certificati elettorali dei firmatari in tempo utile per poterli consegnare al delegato della lista.

e) Consegnare i moduli autenticati con i certificati elettorali al delegato regionale della lista

Vantaggi: la sottoscrizione è gratuita e i certificati elettorali sono pronti al momento del ritiro.

Svantaggi: difficoltà di portare i sottoscrittori al comune e scarso interesse dei funzionari alla sottoscrizione.

2) Banchetto firme

E’ necessario fare in modo che al banchetto sia presente un autenticatore.

a) Trovare un autenticatore disposto a venire al banchetto (alcuni sono disponibili a pagamento)

b) Fare richiesta di occupazione del suolo pubblico per il giorno in cui si intende fare il banchetto firme

c) Preparare tutto il necessario per il banchetto: moduli, materiale informativo, tavolino e almeno due sedie, gazebo (opzionale), penne. Devono essere presenti al banchetto ALMENO 2-3 persone

d) Pubblicizzare il più possibile il banchetto (luogo e orario)

e) Dopo il banchetto richiedere il certificato elettorale dei cittadini che hanno sottoscritto ai loro rispettivi comuni di residenza

f) Consegnare i moduli autenticati con i certificati elettorali al delegato regionale della lista

Vantaggi: alto numero di potenziali firmatari.

Svantaggi: difficoltà nel trovare l’autenticatore e eventuali costi; dopo l’autentica della firma, bisogna richiedere i certificati elettorali dei firmatari al comune dove sono residenti.

3) Raccolta firme itinerante

In presenza di un autenticatore è possibile raccogliere firme in qualsiasi luogo all’interno del territorio di giurisdizione dell’autenticatore.

a) Trovare un autenticatore disposto ad accompagnarvi durante la raccolta firme, o a raccogliere lui stesso le firme.

b) Stampare i moduli e andare insieme all’autenticatore a raccogliere firme

c) Dopo l’autentica delle firme richiedere il certificato elettorale dei cittadini che hanno sottoscritto ai loro rispettivi comuni di residenza

d) Consegnare i moduli autenticati con i certificati elettorali al delegato regionale della lista

Vantaggi: possibilità di raccogliere le firme a domicilio.

Svantaggi: difficoltà di avere un autenticatore disponibile.

Autenticatori abilitati:

1. Notai
2. Giudici di pace
3. Segretari delle Procure della Repubblica
4. Cancellieri e collaboratori delle cancellerie dei Tribunali o primo dirigente o dirigente superiore della cancelleria dell’ufficio giudiziario, ossia Corte d’Appello, Tribunale o Pretura.
5. Presidenti delle Province
6. Sindaci
7. Assessori comunali e provinciali
8. Presidenti di Consigli Comunali e Provinciali
9. Presidenti e Vice Presidenti dei Consigli Circoscrizionali
10. Segretari comunali e provinciali
11. Funzionari incaricati dal Sindaco e dal Presidente della Provincia

Share Button

Discussione (0)

Non ci sono ancora commenti per questo documento.

L'invio dei commenti è stato disabilitato per questo documento.