Assemblea Lazio 27 dicembre 2012

Assemblea Lazio 27 dicembre 2012

Verbale Assemblea RETE DEI CITTADINI del 27/12/2012

Presenti:
Strano Giuseppe con delega di Mazzanti Sergio
Bianchi Enrico con delega di De Angelis Lucia
Rorro David
Fergnani Orazio
Di Maggio Marco
Patti Rosana

Inizio ore 20.45
Strano assume funzione di segreteria, accettata dai presenti.
Si definisce il seguente ordine del giorno integrando quello già proposto sul Bollettino:

1) Richiesta di cancellazione della candidatura di Aldo Saudelli
2) Situazione Firme (raccolta firme, modulistica e materiali di supporto)
3) Gruppi di Lavoro
4) Programma.
5) Regole che escludano la collaborazione con gruppi che hanno nel simbolo immagini che si riferiscano alla massoneria o a ideologie autoritarie-totalitarie passate (falce e martello, svastica, ecc)
6) Scelta dei rappresentanti per rapporti/interviste con i media
7) Destinazione eventuali fondi derivanti da rimborsi elettorali o surplus trasferito dai rappresentanti eletti.

Svolgimento:

Punto 1) Strano illustra la richiesta formalizzata da Sergio Mazzanti. Si esaminano le dichiarazioni pubbliche rese da Saudelli. Viene rilevato che nonostante sia stato da più parti richiamato al rispetto del manifesto, insiste nel sostenere una posizione astensionista e continuano i suoi inviti pubblici a non votare alcuna lista compresa quella di RDC per cui lui è candidato. Viene rilevato che ciò, oltre che il manifesto, contrasta anche la specifica volontà dei sostenitori della lista di cui egli dovrebbe essere rappresentante. Viene proposta la seguente decisione:

Si dichiara Aldo Saudelli non più candidabile con la lista RETE DEI CITTADINI per comportamenti contrari allo spirito del Manifesto, alla volontà dei suoi sostenitori e allo scopo della Lista stessa. Si richiede ai gruppi di lavoro o ai diversi responsabili della presentazione delle modulistiche di depennare il suo nome dall’elenco dei candidati.

La proposta viene approvata all’unanimità.

Punto 1 bis) Nel corso della discussione viene sollevata da David Rorro una questione intorno alle iniziative del candidato Giorgio Vitali in particolare alla sua presenza ad una iniziativa politica di scilipoti.
I presenti accettano di discuterne immediatamente a titolo di chiarimento.

Fergnani spiega che Giorgio Vitali fa politica da una vita e cura molti rapporti con molti personaggi pubblici di vari fronti, Enrico Bianchi spiega che è andato li alla presentazione di un libro sul signoraggio bancario scritto da scilipoti e claudio moffa, inoltre giorgio ha antichi rapporti di lavoro con i suddetti e comunque non c’era e non c’è alcuna intenzione di collaborare col partito di scilipoti.
Rorro fa notare che nelle immagini diffuse si vede il candidato sullo sfondo del simbolo del movimento politico di Scilipoti. Altri chiariscono che il simbolo era lì per una precedente manifestazione.
La segreteria fa notare che la discussione sta anticipando, almeno in parte, il punto delle regole che escludano la collaborazione con gruppi con simboli ecc ecc , se i presenti concordano propone di anticipare quindi quel punto all’o.d.g., i presenti accettano.

Punto 5)
Rorro dice che anche in passato è successo che certi candidati si mescolassero con candidati della casta o molto lontano dagli scopi e dai metodi della rete. Lui sa che Giorgio è limpido ma forse Giorgio ha sottovalutato il valore di immagine della cosa rispetto all’esterno.
Dopo ampia discussione i presenti concordano all’unanimità sulla seguente espressione da diffondere in particolare a tutti i candidati:

“Si ricorda che la Rete dialoga con tutti , nel senso dei cittadini che anche sono dentro partiti lontani da noi, ciascuno è libero di partecipare alle iniziative che si vuole, ma si invitano i candidati a condividere in massima trasparenza le iniziative che si prendono e le ragioni per cui lo si fa. “

Punto 2) Questione organizzazione raccolta. Viene rilevato che, per l’assenza dei precedenti incaricati, è necessario definire una persona che si incarichi di centralizzare la raccolta dei moduli firmati. Si sollecita la formazione del gruppo logistica.
Si concorda all’unanimità su quanto segue:

“Per i listini provinciali di Frosinone, Latina. Rieti e Viterbo, il punto di raccolta è ovviamente presso le provincie stesse che si autoorganizzano, mentre sono invitate a comunicare e pubblicizzare il punto di raccolta. Per Roma e listino Regionale, provvisoriamente si individuano quattro punti di raccolta dei moduli firmati in Roma, colro i quali raccolgono firme sono pregat di rivolgersi a questi : Pino Strano roma ovest (3480618526) Rorro David roma nord ( 3927487090) , sud est Patti Rosana (3492560459, ) si richiede un volontario per Roma est. Di ciò deve essere data diffusione specie sul sito.”

Punto 2) Questione volantini di tipo generale da usare anche per la raccolta.
Nel corso della discussione si sottolinea la necessità di dare massima informazione in merito al diritto acquisito del firmatario si essere considerato membro del Popolo della Lista con sovranità sulla stessa. Si invitano coloro i quali raccolgono le firme a segnalare questo e anche a raccogliere un riferimento email per le comunicazioni. Si rileva anche la necessità di avere materiali di tipo generale da usare sia durante la raccolta firme che per la campagna. Dopo un rapida discussione si propone la seguente decisione:

“Stampare altri 10000 volantini e si responsabilizzano david rorro e mirco morelli. Dopo rapida discussione si approva l’idea di mettere nel volantino un riferimento alla iniziativa di successo di Orazio Fergnani sulla questione delle cartelle esattoriali, con istruzioni pratiche per esercitare il diritto ivi affermato.”

Approvato all’unanimità.

Resta aperta la questione informazione sul diritto di appartenenza al Popolo della Lista che viene demandata al Gruppo di Lavoro Propaganda.

Punto 3) Gruppi di lavoro
Si rileva che i gruppi di lavoro stentano a decollare. Le festività non aiutano, ma c’è una eccessiva tendenza alla delega che va contrastata. La partecipazione a questi va sollecitata. Anche per evitare un eccesso di carico sui membri attivi come già accaduto per i componenti del Gruppo Logistica.
Rosana ribadisce la sua disponibilità per il gruppo economia. e per le relazioni esterne con altri gruppi.
Si ricorda che per collaborare con un gruppo è sufficiente modificare la pagina relativa sul sito.

https://www.retedeicittadini.net/blog/groups/rete-dei-cittadini-lazio-2013/docs/gruppi-di-lavoro

Punto 4) Programma
Si prende atto della nuova veste grafica ordinata del programma realizzata da Gianluca Bracca. Si invita a valutare il contributo di Ernesto Melappioni per la parte che si interseca e coincide col programma attuale costruito nel tempo col contributo di molti cittadini. Per la parte innovativa non presente nel programma attuale si invita a presentare specifiche richieste di inserimento dei nuovi punti. Anche in considerazione di questa necessità, si invitano i webmaster del sito a rendere più leggibili e fruibili le modalità di presentazione delle proposte.
Strano informa che è in corso la valutazione di strumenti specifici per la presentazione, discussione e votazione delle proposte, che migliorino le attuali modalità.

Punto 5) Conclusione discussione su Richiesta di vietare accordi con gruppi che hanno simboli che si richiamino ecc
Dopo rapida discussione si conclude che non è necessaria una specifica e speciale regolamentazione, e che la cosa realmente importante sono i contenuti e i metodi dei gruppi che si richiamino a ideologie ecc e che l’attuale manifesto e organizzazione decisionale della RETE è sufficiente.

Punto 6) Scelta dei rappresentanti per rapporto con i media.
Si invitano i candidati disponibili a proporsi.
Già disponibili, Strano, Fergnani, Bianchi. Anche in questo caso è importante che i gruppi di lavoro si rafforzino al più presto. Queste e le altre disponibilità vanno comunicate al gruppo Coordinamento eventi-Calendario.

Punto 7) Destinazione eventuali fondi ecc…
Pur essendo la questione importante si rimanda la discussione alla prossima assemblea, invitando intanto a discuterla sul sito e sui social network.

In conclusione si mette a verbale che come previsto dal regolamento della Lista Vers. 1.0, tutte le decisioni prese dalla presente Assemblea sono immediatamente operative, ma possono essere confermate o anche bloccate dall’espressione on line della volontà dei membri assenti che determini una opposta maggioranza. Il termine per questa espressione di volontà è: mercoledì 2 gennaio 2012 ore 23.00.

Alle ore 23.05 l’assemblea si conclude.

Share

Tag: Lazio, verbali

Documento padre:Verbali Assemblee

Discussione (0)

Non ci sono ancora commenti per questo documento.

L'invio dei commenti è stato disabilitato per questo documento.