da

Appello per Marina Velka senza fango

16 aprile 2014 in Ambiente, Appelli, Salute

appello_marinavelka
FIRMA LA PETIZIONE PER I CITTADINI DEL COMUNE DI MARINA VELKA! (VT)

Spett.le Governatore Nicola Zingaretti, la preghiamo di adoperarsi affinché la Regione Lazio esegua la sentenza del giudice e risarcisca gli alluvionati colpiti dallo straripamento del fiume Marta.

Chiediamo il sostegno dei cittadini affinchè quanto accaduto agli alluvionati di Tarquinia Lido e Marina Velka non si ripeta: non solo l’amministrazione non ha svolto il suo dovere di tutela del territorio e non ha in alcun modo aiutato economicamente i cittadini, ma si rifiuta anche di pagare quanto sancito dal giudice a titolo di risarcimento danni.

Nel 2005 il territorio di Tarquinia, in particolare Tarquinia Lido e Marina Velka, è stato colpito da un’alluvione che a meno di un anno di distanza dalla precedente ha devastato case e attività produttive.

L’alluvione non è stato un evento imprevedibile, ma è stata causata dalla negligenza dell’Amministrazione Pubblica che non ha effettuato per decenni la manutenzione ordinaria e straordinaria del fiume Marta e dei corsi d’acqua minori.

Gli alluvionati si sono uniti e hanno fatto causa alla Regione Lazio, che più di tre anni fa è stata condannata a pagare il risarcimento danni.

Nonostante i continui solleciti, la Regione Lazio è sorda alle richieste delle famiglie che aspettano giustizia !

Sarebbe invece giusto che il Presidente della Regione Lazio ricevesse gli alluvionati e facesse in modo di rispettare la sentenza del Tribunale.

Inoltre, è stato promesso di terminare la messa in sicurezza della zona tramite un piano di assetto idrogeologico e la costruzione di casse di laminazione sul fiume Marta che possano contenere le piene. Ad oggi, invece, sono in sicurezza solo gli abitati di Marina Velka e Tarquinia Lido, a seguito di una (tardiva) arginatura del fiume a valle, mentre ampie zone a monte, nonché ettari di campi coltivati, rischiano ogni anno di essere travolti da acqua e fango.

E’ urgente attuare le opere necessarie alla sicurezza idrogeologica !

PER FIRMARE LA PETIZIONE CLICCA QUI

Share

Lascia una risposta

Devi essere loggato per inviare un commento.