L’illusione della democrazia

18 febbraio 2013 in Comunicati Stampa

In tre anni non è cambiato nulla. RETE DEI CITTADINI continua a scontrarsi con l’illegalità diffusa nella gestione della campagna elettorale, dai cartelloni per i manifesti elettorali fino agli spazi televisivi e mediatici: le tv e la stampa ignorano o, meglio, nascondono l’esistenza di RETE DEI CITTADINI.
Non è facile dimostrare una volontà premeditata dietro questa censura, ma il risultato è davanti agli occhi di tutti: le elezioni saranno falsate in quanto i cittadini non sono stati informati correttamente sui partecipanti alle elezioni. Basta fare un semplice sondaggio per strada per verificarlo.
Per questi motivi abbiamo denunciato l’AGCOM e il CORECOM che avrebbero il compito di vigilare sul rispetto della legge sulla par condicio: all’AGCOM non hanno neanche avuto la decenza di riceverci.
I cittadini coinvolti nella campagna elettorale di RETE DEI CITTADINI si sentono frustrati dall’impossibilità oggettiva di avere una partecipazione democratica alle elezioni. In un paese dove tutto il sistema mediatico è concentrato a dare forza ai soliti noti o a chi ha i soldi non si può avere democrazia.
Le persone sono sempre più deluse e si allontanano dalla vita politica del proprio paese.
Noi vogliamo fare un appello al senso di giustizia e di dovere in ognuno dei giornalisti e operatori dei media: ribellatevi allo stato di schiavitù in cui pochi potenti vi stanno mantenendo! La vostra libertà non può avere un prezzo, la libertà di tutti noi non si compra!
L’informazione libera ed oggettiva è alla base del sistema democratico. Se manca quella siamo rovinati.

Ufficio stampa RETE DEI CITTADINI
rdclazio@gmail.com
www.retedeicittadini.net
3477529602
fax 0694443301

Share

1 risposta a L’illusione della democrazia

  1. sarebbe da ridere se non fosse che è tragica la situazione per cui se i radicali fanno le stesse proteste hanno spazio in tv, se lo facciamo noi no… i cittadini in questo paese sono proprio tutti uguali eh?

Lascia una risposta

Devi essere loggato per inviare un commento.

Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti ad utilizzare dei cookie. Maggiori informazioni | Chiudi