Il cavallo morente

6 dicembre 2010 in Articoli, Politica

E’ stato proclamato per venerdì 10 dicembre 2010 lo sciopero dei lavoratori RAI Radio Televisione Italiana per protestare contro il piano sistematico di smantellamento della TV pubblica messo in atto dall’attuale direzione aziendale.

Nello stesso giorno alle ore 11 ci sarà una manifestazione davanti la sede RAI SpA di Viale Mazzini, 14 – ROMA che avra’ come oggetto, oltre le ovvie rivendicazioni dei lavoratori, tutti gli altri aspetti della questione che sono sotto gli occhi di tutti e che RETE DEI CITTADINI ha sperimentato sopra la propria pelle: mancanza di pluralita’ nell’informazione, spartizione partitica di ogni possibile risorsa messa a disposizione dall’azienda, gestione economica pazzesca, esternalizzazione selvaggia di ogni possibile servizio e rischio di collasso imminente.

L’idea che sta uscendo dalle ultime assemblee dei lavoratori e’ che bisogna far capire agli italiani che la RAI chiede un canone per fornire un servizio basilare per la vita democratica e si e’ ridotta alle condizioni attuali per colpa della politica e dei suoi faccendieri, e di chi dentro e fuori della RAI ne ha assecondato le peggiori inclinazioni.

Share Button

Lascia una risposta

Devi essere loggato per inviare un commento.