Il nostro cuore è nella Rete

25 marzo 2010 in Chi siamo, Parliamone insieme, Politica

Dal blog di Gianluca Palmara, candidato consigliereCOLORFUL_CANDY_HEARTS

Anche questa volta il triste teatrino della politica, dello scontro fra una destra e una sinistra che non rappresentano più nessuno, si è consumato. Gli Involucri vuoti chiamati partiti cercano di ripulire la propria immagine
mettendo la maschera di questo o quel candidato, puntando sulla rassegnazione degli elettori.
È chiaro ormai che nessuno potrà cambiare il modo di fare politica eccetto i Cittadini stessi che intenderanno impegnarsi a farlo. In quel gioco truccato dalle lobby che chiamano elezioni, dov’è la “lobby” dei cittadini, l’unica in grado di portare avanti i loro interessi?
Per colmare questo vuoto 9 mesi fa un gruppo di cittadini, di associazioni, di comitati locali e di movimenti che lottano contro le nocività del proprio territorio hanno dato vita alla Rete dei Cittadini, per dimostrare che gli Italiani sono migliori di chi li rappresenta, alla Regione come in Parlamento. I nostri contenuti nascono dalla passione per la politica con la P maiuscola, dalla partecipazione civica, dalla voglia di lottare per qualcosa di giusto ed etico, per la legalità e la dignità sul posto di lavoro. In una parola, per una vita di qualità. Tutto ciò sembrava un’utopia ma iniziammo lo stesso un percorso difficile di riunioni, incontri e confronto.

Tutti sullo stesso piano, tutti partecipi in egual modo, tutti con la rabbia di chi non voleva rimanere oltre a guardare lo sfacelo al quale stanno portando l’Italia. Occorre ripartire da zero, perché hanno stravolto il senso di parole importanti come giustizia, democrazia, ecologia. Oggi possiamo dire che siamo riusciti a trasformare la nostra rabbia e la nostra rassegnazione in proposte, visto che siamo la Terza Lista (ma prima in ordine di tempo ad essere ammessa!) alle elezioni regionali del Lazio.

Lo sapevi?

Sapevi che esiste un terzo candidato oltre alla Bonino e alla Polverini?
Invece c’è: è Marzia Marzoli, sostenuta dalla Lista Civica Rete dei Cittadini.
Recentemente abbiamo denunciato l’oscuramento che viene fatto nei nostri confronti con palese violazione della legge sulla “par condicio”, ma non abbiamo risorse economiche per acquistare spazi televisivi o sui giornali,
siamo solo cittadini che si sono autorganizzati contro la CASTA, di centro, di destra o di sinistra che sia.

Se sei stanco di questa classe politica, se hai smesso da tempo di pensare alle elezioni come ad un momento di democrazia, sei già un nostro elettore. La nostra lista è fatta da cittadini, precari e lavoratori che ambiscono ad essere il granello di sabbia che blocca l’ingranaggio. Votando noi, voti Te Stesso…ma è ancora meglio se ti unisci alla costruzione del nostro Progetto, facendolo anche Tuo. Questa è la Via Maestra della politica partecipata, ora decidi Tu!

Smetti di essere un suddito, diventa un Citt

Share

Lascia una risposta

Devi essere loggato per inviare un commento.