Stai visitando l'archivio per rifiuti.

Autarchia alimentare ed energetica, subito.

3 febbraio 2013 in Ambiente, Comunicati Stampa

Alessio Bove, decrescista felice, giovane impegnato in progetti di permacultura, transizione energetica e gestione virtuosa dei rifiuti, candidato consigliere con RETE DEI CITTADINI alle regionali del Lazio 2013, sintetizza le soluzioni possibili a lui più care per migliorare il benessere dei cittadini da subito:
La parola d’ordine è autarchia: a livello alimentare, energetico e di gestione dei rifiuti. Verrà incentivata l’agricoltura (soprattutto quella biologica) attraverso la defiscalizzazione del lavoro in agricoltura in particolare per le piccole aziende con meno di 15 impiegati. Nel contempo ci adopereremo per eliminare gli adempimenti burocratici per l’agricoltura di sussistenza e per semplificare le procedure per l’apertura di imprese e attività artigianali. L’aspetto energetico è fondamentale, punteremo innanzitutto alla riqualificazione energetica di tutti gli edifici pubblici, incentivando quella privata e di conseguenza creando lavoro qualificato e utile. Allo stesso tempo ci concentreremo sullo sviluppo distribuito delle energie rinnovabili (microeolico, cogenerazione, solare termico e fotovoltaico) disincentivando la creazione di parchi solari su terreni agricoli. Per il settore dei rifiuti non dobbiamo inventare nulla incentiveremo e obbligheremo il porta a porta in tutti i comuni e il compostaggio domestico e di quartiere (costituendo l’umido quasi il 40% del totale dei rifiuti). Per raggiungere l’obiettivo rifiuti zero verranno inoltre incentivate le aziende a ridurre gli imballaggi e ad eliminare l’utilizzo di sostanze chimiche sia nei processi produttivi che all’interno degli stessi prodotti.“
Il giovane candidato da sempre impegnato sul territorio ha le idee chiare ma soprattutto soluzioni concrete, già realizzate in altri posti, che possono immediatamente cambiare il volto di una Regione come il Lazio.

Ufficio stampa RETE DEI CITTADINI
rdclazio@gmail.com
www.retedeicittadini.net
3477529602
fax 0694443301

Foto del profilo di tommaso

da tommaso

I guai della “gestione rifiuti” nel lazio: intervista ad Alemanno

23 gennaio 2013 in Ambiente, Interviste, Salute, Video

Alessandro Lunetta della RETE DEI CITTADINI intervista il sindaco di Roma Gianni Alemanno sulla gestione rifiuti nel Lazio durante la manifestazione del 5 gennaio 2013 a Monte degli Ortacci e Malagrotta.

Ricicliamo i rifiuti elettronici: valgono 21 miliardi di dollari!

13 luglio 2012 in Ambiente

di Dario d’Elia

Gli esperti di e-Waste Academy hanno stimato che la spazzatura elettronica valga più di 21 miliardi di dollari, considerando la presenza di oro e argento. Oggi si ricicla solo al 15%, dimenticando totalmente il problema della gestione risorse.

La spazzatura elettronica vale non meno di 21 miliardi di dollari (16 di oro e 5 di argento), peccato che solo pochi paesi si prendano la briga di riciclarne i materiali. PC, smartphone, notebook e ogni altro dispositivo elettronico, secondo gli esperti dell’e-Waste Accademy, sarebbero in grado di fornire metalli preziosi 50 volte di più rispetto agli estratti delle miniere. Insomma, basterebbe un corretto riciclo per recuperare 320 tonnellate d’oro e 7.500 tonnellate di argento ogni anno. Continua a leggere questo articolo →

Foto del profilo di tommaso

da tommaso

RIFIUTI: tutta colpa nostra!

9 dicembre 2011 in Ambiente, Economia, Riflessioni, Scelti per voi

di Tommaso Orazi, RETE DEI CITTADINI

Riflessione sulla “questione rifiuti” nata da alcune domande ricevute da Jules Benveniste, caporedattore dei giornalisti Nell’erba ® pubblicata sul network di giornalismo indipendente OpenJournalist.

Con la tecnologia e la conoscenza di oggi dovremmo riuscire a risolvere qualsiasi problema ma evidentemente la quasi totalità dei politici al potere, invece di preoccuparsi del benessere della collettività, agisce per favorire gestioni centralizzate e speculazioni su servizi e beni essenziali come cibo, acqua, energia e rifiuti. Le emergenze vengono create con il supporto dei mass-media per manipolare l’opinione pubblica e giustificare interventi politici impopolari e spesso nocivi a favore di gestori monopolisti. I costi per la gestione e lo smaltimento rifiuti gravano pesantemente sui bilanci comunali e portano spesso le amministrazioni a dover tagliare i servizi sociali.

Per ovviare a ciò non ci resta che sottrarre la “nostra merce” agli speculatori. E’ semplicissimo! Possiamo limitare i rifiuti domestici di un intero anno in appena due sacchetti di indifferenziato, un contenitore di plastica e due di carta/cartone, qualche barattolo di metallo e qualche coccio di vetro.. come sono riuscito a fare personalmente senza particolari difficoltà. Continua a leggere questo articolo →

Sporchi da morire, Roma 12 dicembre, il docufilm che vi stravolgerà!

1 dicembre 2011 in Eventi, Salute

 

Proiezione del Film Documentario SPORCHI DA MORIRE
sul tema degli inceneritori, nanoparticelle, rischi per la salute e possibili alternative sostenibili. http://www.sporchidamorire.com
(guarda il trailer nella sezione VIDEO)
 al Nuovo Cinema Aquila, Via L’Aquila 66,00176 Roma Italia

ORE 17.00
Presentazione e Conferenza Stampa

ORE 18.00
Proiezione del film

Seguirà dibattito con la stampa ed il pubblico
INGRESSO LIBERO
E’ consigliata la prenotazione del posto, si precisa che la conferma di partecipazione all’evento su FB non garantisce il posto in sala.
PRENOTAZIONI
Per la prenotazione dei posti a nostra disposizione mandare una mail a info@primafilm.it, indicando PROIEZIONE DI ROMA – NOME E COGNOME RECAPITO TELEFONICO

Per giornalisti, radio tv, associazioni ed informazioni varie
romarteventi@libero.it – tel. 3396477847

ulteriori dettagli   http://www.vitalmicroscopio.net/ai1ec_event/sporchi-da-morire-a-roma/

 

Questo sito utilizza cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti ad utilizzare dei cookie. Maggiori informazioni | Chiudi