L’acqua fa cantare

17 febbraio 2011 in Appelli, Campagna sensibilizzazione, Politica

Una cena etnica per l’acqua bene comune
18 febbraio h. 20,30 a Roma – Centro Policulturale Baobab

C’è un modo per passare una bella serata in compagnia, mangiare dell’ottimo cibo etnico, spendere poco e con quel poco sostenere la campagna referendaria per l’acqua bene comune. Il modo è presentarsi alla cena di autofinanziamento organizzata dal Comitato Acqua Pubblica III Municipio, il 18 febbraio alle 20.30 al Centro Policulturale Baobab di via Cupa 5, angolo con via Tiburtina – Roma.

Il costo di soli 12€ comprende, oltre ad un ricco menù di cucina eritrea, una serie di spettacoli di danza e musica etniche; le performance si susseguiranno nel corso della serata sul palco del Baobab. L’incasso della serata sarà diviso equamente: una metà andrà a sostegno delle attività del Centro Policulturale Baobab, l’altra sarà usata per finanziare la campagna di promozione del referendum per l’acqua bene comune.

Il referendum in questione, che si terrà nella prossima primavera, è frutto di un lungo percorso iniziato nel 2006 con la nascita del 1° Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua e culminato fra l’aprile e il luglio 2010 con la raccolta di 1 milione e mezzo di firme, un record assoluto nella storia d’Italia. Se alle urne vincerà il “sì” verranno immediatamente bloccati i processi di privatizzazione e mercificazione della risorsa idrica e l’acqua tornerà ad essere a tutti gli effetti un bene comune.

La prenotazione non è necessaria ma è consigliata soprattutto per gruppi numerosi.
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a:
Francesca tel. 339.8235906 – scocciafrancesca19@gmail.com
Andrea tel. 328.3754199 – andreadeglinnocenti84@gmail.com

Informazioni aggiuntive:
il Comitato Acqua Pubblica (CAP) III Municipio si riunisce ogni giovedì alle 19 presso la Casa della Partecipazione di San Lorenzo, via dei Sabelli 88/a. Le riunioni sono aperte a tutti ed è incoraggiata una sempre maggiore affluenza.

———————–
Per dettagli e aggiornamenti sull’incontro del 27 febbraio leggi QUI
———————–

Share

Lascia una risposta

Devi essere loggato per inviare un commento.